Fondazione Sandro Pertini - Sito Ufficiale


La nostra voce
Per la Pace nel Grande Mediterraneo
Appello di SHIRIN EBADI
Da Napoli Shirin Ebadi, premio Nobel per la pace, lancia un appello a margine della cerimonia di attribuzione del premio ''Mediterraneo di Pace'', a lei conferito dalla Fondazione Mediterraneo. Appello di cui pubblichiamo il resoconto di Chiara De Felice ( ANSAmed).

ISLAM: EBADI, SU ISRAELE AHMADINEJAD SBAGLIA
- NAPOLI, 6 MAR - Contraria ai ripetuti attacchi del presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad contro Israle e a favore della nascita di uno stato palestinese, sostiene le manifestanti imprigionate che il governo di Teheran ´´deve liberare subito´´ e spera che George W. Bush non decida di attaccare l´Iran. Shirin Ebadi, premio Nobel per la pace 2003, in un´intervista ad ANSAmed propone un referendum popolare per risolvere la crisi del nucleare nel suo Paese e chiede alle donne del Mediterraneo, ´´motore della democrazia´´, di essere piu´ unite per combattere la discriminazione. Ebadi, difensore dei diritti delle donne iraniane, e´ l´avvocato di alcune attiviste arrestate a Teheran due giorni fa per aver manifestato a sostegno di altre colleghe. ´´Il governo deve liberarle subito perche´ non hanno fatto nulla di male´´, ha detto il premio Nobel. Ribadendo la sua ferma condanna agli arresti, ha spiegato che spesso il governo, intollerante contro ogni minima forma di dissidenza, perde il controllo e si lascia andare a questi ´´atti di forza´´. Da qualche tempo, assieme ad altre femministe iraniane, Ebadi ha lanciato una campagna per cambiare le leggi nazionali che discriminano le donne. Oggi spiega che la raccolta delle firme sta andando molto bene e che l´obiettivo di raggiungerne un milione in due anni sara´ raggiunto molto prima. ´´Consegneremo le firme e l´appello alle Nazioni Unite, al governo iraniano e ai media e non potranno non tenerne conto´´, ha spiegato. Per quanto riguarda il pericolo di un eventuale attacco all´Iran, Ebadi non nasconde un certo pessimismo. ´´Bush ha detto piu´ volte che attaccare il nostro Paese non e´ una soluzione da escludere´´, ha detto, augurandosi che il presidente degli Usa abbia imparato la lezione dell´Iraq e che ´´non gli venga voglia di attaccare l´Iran´´. La soluzione alla crisi nucleare, invece, per l´avvocato delle donne e´ nella popolazione iraniana. Considerato che il governo di Ahmadinejad sostiene che l´arricchimento dell´uranio sia dettato dalla volonta´ popolare, e´ giusto che siano i cittadini a confermarlo o meno, attraverso una consultazione pubblica, consapevoli dei pericoli a cui andranno incontro se la loro decisione sara´ in contrasto con le richieste della comunita´ internazionale. ´´Solo un referendum sotto vigilanza dell´Onu potra´ stabilire se gli esperimenti devono continuare oppure no - spiega il Nobel - perche´ su una questione cosi´ importante non puo´ essere il solo governo a decidere´´. Ebadi e´ dalla parte del popolo anche per quanto riguarda il desiderio ´´legittimo´´ dei palestinesi di avere un proprio stato. Il premio Nobel per la pace non esita a definire ´´inaccettabile´´ la negazione al diritto all´esistenza di Israele espressa piu´ volte dal presidente della Repubblica iraniana e si pronuncia a favore della nascita di uno stato palestinese indipendente ´´che possa convivere in pace accanto ad Israele´´. Shirin Ebadi, secondo cui i progressi nel campo della democrazia vanno di pari passo con l´affermazione dei diritti delle donne, e´ convinta che le donne del Mediterraneo condividano la stessa storia, ma anche l´attualita´, di discriminazione e soprusi. ´´In maniera piu´ o meno intensa, tutte assistiamo quotidianamente alla negazione dei nostri diritti´´, spiega, sottolineando che il problema e´ nella cultura che si tramanda di madre in figlio con la complicita´ delle donne che ´´non fanno abbastanza per combattere questa eredita´´´. Percio´, conclude, sarebbe una buona idea creare ´´una rete di donne del Mediterraneo che alimenti il dialogo e la collaborazione´´.
Firenze, 1 marzo 2007

Fonte: ANSAmed, 06 marzo 2007

Autore: Chiara De Felice



| Home  | Fondazione  | Attività  | Risorse  | Links  | Contatti  | Admin |