Fondazione Sandro Pertini - Sito Ufficiale


La nostra voce
I disegni di Lorenzo
di GIOVANNI ERRERA
Lorenzo ha 36 anni, ne aveva 9 quando in casa sua a Firenze i genitori  raccomandarono, a lui e al fratellino Leonardo di tre anni, di non fare confusione e di essere educati perché avrebbero avuto la sorpresa della visita di una signora molto importante.
La signora giunse puntuale e sorprese i due ragazzi per la sua prestanza fisica e il suo sorriso che li rasserenò. Fece a Lorenzo tante domande sulla scuola, sui loro giochi e così via. Poi Lorenzo capì che si chiamava Carla e che era la moglie dell’uomo più importante d’Italia: Sandro.
Ad un certo punto Lorenzo Le fece vedere due disegni che aveva fatto a scuola sotto la guida di una  insegnante molto brava e apprezzata dagli stessi allievi, la professoressa Calò Carola Ferrata, perché usava un metodo semplice, divertente, ma molto efficace.     
La signora Carla, che era laureata  in psicologia, apprezzò molto i due disegni  soprattutto quello dove svettava un albero e sul quale – lo disse in separata sede alla mamma e al babbo - intravedeva uno cenno  di  tristezza nell’autore. L’altro disegno rappresentava una ballerina di danza classica.
La signora si accomiatò ma si portò via il disegno dell’albero perché voleva farlo vedere al marito, a Sandro, che stava a Roma.
Il disegno dell’albero è rimasto in capo al letto di Sandro per ben 21 anni fino alla sua scomparsa. Carla volle tenere il disegno con sé, ma pochi mesi prima della sua scomparsa incaricò il commendator Gennaro Iovine - che era stato l’uomo fidato, a fianco di Sandro in tutte le grandi occasioni - di riconsegnare a Lorenzo, tramite i suoi genitori, il disegno che raffigurava l’albero che aveva tenuto compagnia a Sandro nelle poche ore di riposo. Sandro amava i fiori, gli alberi, la natura. Il babbo di Lorenzo riuscì a trovare una foto, scattata nel marzo del 1982 in Giappone durante una visita ufficiale di Sandro, la consegnò a Carla che la baciò. Si vede Sandro che accarezza un albero di mandorlo.
Firenze, 1 marzo 2007

Galleria fotografica:
Email.jpg Errera.jpg Senza_titolo-1.jpg



| Home  | Fondazione  | Attività  | Risorse  | Links  | Contatti  | Admin |