Fondazione Sandro Pertini - Sito Ufficiale


Evento
III Giornata dei Valori Nazionali della Repubblica
Roma, 25 settembre 2006
La Giunta Regionale del Lazio, presieduta da Piero Marrazzo, ha fissato per il 25 settembre 2006, le celebrazioni per la ''III Giornata dei Valori Nazionali della Repubblica''.
La Giornata di di celebrazione dei Valori Nazionali della Repubblica è stata istituita nel 2003, al fine di promuovere tra le giovani generazioni ''la diffusione del sentimento di appartenenza alla Patria, e la valorizzazione dei principi di libertà, democrazia ed unità nazionale sanciti dalla Costituzione, favorendo una maggiore conoscenza delle radici storiche e culturali della Repubblica''.
Il tema della manifestazione di quest'anno è stato la riflessione sul sessantesimo anniversario della nascita della Repubblica Italiana; in particolare, la Giunta Regionale del Lazio ha inteso fare riferimento ad uno dei padri fondatori della Repubblica, Sandro Pertini, per il quale, il 25 settembre 2006, costituisce il 110° anniversario della nascita.
La prima fase dell'iniziativa ha consistito nella organizzazione di un Convegno dal titolo 
SANDRO PERTINI A 110 ANNI DALLA NASCITA
DA PARTIGIANO DELLA LIBERTA' A PRESIDENTE DEGLI ITALIANI
Il Convegno che si è svolto a Roma, presso Villa Piccolomini, ha visto la partecipazione di Regino Brachetti, Assessore agli Affari istituzionali, Enti locali e Sicurezza della Regione Lazio, Piero Marrazzo, Presidente della Regione Lazio, Walter Veltroni, Sindaco di Roma, Giuliano Vassalli, Presidente Emerito della Corte Costituzionale, Antonio Landolfi, Ordinario di Storia dell'Economia presso l'Università degli studi La Sapienza di Roma, Antonio Ghirelli, giornalista e scrittore, Paolo Franchi, direttore responsabile de ''Il Riformista'' e Massimo Pineschi, Presidente del Consiglio Regionale del Lazio.
Al Convegno hanno partecipato numerosi ragazzi delle scuole laziali è stato inviato, dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il seguente messaggio: ''E' significativo che il centodecimo anniversario della nascita di Sandro Pertini venga celebrato con un convegno che richiama il suo lungo impegno al servizio del Paese: 'Da partigiano a Presidente della Repubblica'.
Pertini era e resta nei cuori e nelle coscienze degli italiani, uso le parole del Presidente Saragat, come 'L'eroe purissimo della libertà'.
Ho avuto l'onore di presentare come presidente della Fondazione della Camera dei Deputati i suoi discorsi parlamentari dal 1946 al 1976, che ne rispecchiano con fedeltà la straordinaria personalità e l'alto impegno politico, morale e umano.
Egli entrò prima alla Consulta poi all'Assemblea costituente e quindi nel primo Parlamento repubblicano come uomo simbolo, emblema glorioso della lotta contro il fascismo e della riconquistata democrazia.
Ai ragazzi, ai giovani delle scuole ai quali egli mostrò particolare attenzione ed affetto sono opportunamente dedicati il covegno e il concorso che caratterizzano questa giornata destinata ai valori nazionali, vorrei dire che l'Italia si onora di avere avuto una personalità come Pertini Presidente della Repubblica animato dalla profonda consapevolezza del rapporto che deve sempre unire le istituzioni e la società
''.
La seconda fase dell'iniziativa di Celebrazione dei Valori Nazionali della Repubblica prevede un concorso rivolto a tutte le scuole medie inferiori del Lazio, le quali potranno sviluppare il tema dei valori alla base dell'opera e del pensiero di Sandro Pertini inserito nel contesto storico della nascita della Repubblica italiana.

Link: http://www.regione.lazio.it

Galleria fotografica:
roma 25.9.06 1.jpg roma 25.9.06 3.jpg roma 25.9.06 4.jpg
roma 25.9.06 5.jpg roma 25.9.06 6.jpg



| Home  | Fondazione  | Attività  | Risorse  | Links  | Contatti  | Admin |